AREA RISERVATA
 

    Mirror Group ECSEL ITALIA

 
     
  Al fine di supportare l’interesse delle imprese italiane e dei centri di ricerca pubblici nazionali, attivi nei settori interessati alle tecnologie abilitanti dell’elettronica e dei sistemi intelligenti, nei confronti della Joint Technology Initiative (JTI) ECSEL (Electronic Components and Sytems for European Leadership) lanciata dalla Commissione Europea come parte del programma Horizon2020 viene costituito il Mirror Group ECSEL Italia. La JTI ECSEL continua ed estende l’esperienza positiva delle due precedenti Joint Technology Initiatives ENIAC ed ARTEMIS, lanciate sotto il Settimo Programma Quadro, e che hanno visto, soprattutto nella prima parte una ampia e qualificata partecipazione Italiana. Più in generale il progetto riguarda il supporto ai nuovi programmi di coordinamento della ricerca nel campo dell’elettronica e dei sistemi che vengono promossi a livello Europeo in seguito ad iniziative come quelle sulle Key Enabling Technologies (KETs) e sull’Electronics Leaders Group (ELG). Questo Mirror Group ha l’obiettivo di contribuire a coordinare ed indirizzare il contributo nazionale ai programmi di Ricerca e Innovazione Europei del settore elettronico, associando le tre ETP (European Technology Platform) del settore: ENIAC (dedicata alla nano elettronica e rappresentata in Europa dall’associazione AENEAS ), ARTEMIS (per i sistemi Cyber-Physical e rappresentata dall’associazione ARTEMIS-IA) ed EPOSS (per i sistemi intelligenti, rappresentata dall’associazione dello stesso nome). Una simile iniziativa richiede il contributo di tutti gli attori interessati, nel quadro di un coordinamento nazionale che veda coinvolti: - il Governo Italiano, attraverso i Ministeri dell’Università e Ricerca, dello Sviluppo economico, delle Riforme e Innovazioni nella PA, che per competenza hanno la responsabilità nella pianificazione tematica, nel coordinamento della parte pubblica e di quella privata, nonché nella allocazione delle risorse per la ricerca e l’innovazione tecnologica; - le Regioni con le politiche regionali di ricerca ed innovazione nel quadro della Smart Specialization Strategy. - le grandi imprese e le PMI, coinvolte direttamente in quanto membri delle ETP, o interessate indirettamente in quanto potenziali beneficiari dei programmi di ricerca cooperativi che nasceranno in tali ambiti, rappresentate dalla Federazione Anie e dalla organizzazione AEIT-AMES per queste iniziative nell’ambito dei programmi su “Nanoelettronica”, “Sistemi Cyber-Physical” e “Sistemi Intelligenti”; - le università e gli enti pubblici di ricerca, organizzate in comitati di coordinamento, o reti di eccellenza, e i distretti tecnologici , specializzati tematicamente rispetto agli obiettivi strategici delle ETP.


logo ECSEL

vai al sito web di ECSEL
 










AEIT - Via Mauro Macchi 32 - 20124 Milano - Tel. 02 873899.60 - Fax 02 66989023 - c.f. e p.iva 01950140150 - Ente Morale dal 1910